Sabato, 25 Settembre 2021
Cronaca Via Cremona

Colpito con un pugno, scaffale si ribalta e travolge due ragazzini

Attimi di follia dal fruttivendolo: cos'è successo

Due ragazzini di 12 e 15 anni, entrambi pachistani, sono finiti in ospedale dopo essere stati travolti da uno scaffale, nel negozio di famiglia: il primo si è procurato la frattura di un dito e il secondo delle lievi lesioni al torace. E' successo lunedì pomeriggio in una bottega di frutta e verdura di Via Cremona a Brescia.

Secondo quanto ricostruito dai carabinieri, intervenuti per i rilievi, si sarebbe trattato di un incidente: la caduta dello scaffale sarebbe la conseguenza di un colpo (probabilmente un pugno) scagliato da uno dei due fratelli (i genitori dei due ragazzi, che sono cugini) che appunto gestiscono il negozio.

I titolari avrebbero litigato fra loro, e uno dei due avrebbe colpito lo scaffale, danneggiandolo: tempo pochi attimi e lo stesso sarebbe caduto in avanti travolgendo i cuginetti. Niente di grave, per fortuna: sono stati entrambi ricoverati in codice giallo.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Colpito con un pugno, scaffale si ribalta e travolge due ragazzini

BresciaToday è in caricamento