Altro episodio di violenza su una donna. Vittima una 47enne

E'stata minacciata con un coltello da cucina dall’ex-marito, anno 1975, nativo della Repubblica Domenicana. In seguito alla denuncia, le Volanti l’hanno rintracciato a Concesio, dove attualmente abita

Un altro episodio di minacce e maltrattamenti verso una donna, dopo quello di ieri, che aveva come protagonisti un giovane kosovaro e la sua ex incinta.
Stavolta la vittima è una ragazza bresciana del ’74  che, in un bar in via Altipiani d’Asiago, ha visto entrare il marito strappandole di mano il cellulare.

In seguito la moglie, che rivoleva indietro il suo telefonino, è stata minacciata con un coltello da cucina dall’uomo, anno 1975,  nativo della Repubblica Domenicana. Le Volanti l’hanno poi rintracciato a Concesio, dove attualmente abita, e lì, ancora in possesso del telefono, lo hanno arrestato per rapina aggravata ed atti persecutori.

La coppia è in fase di divorzio dal mese di Giugno, proprio a causa dell’indole violenta dell’uomo, che non si è rassegnato alla fine del matrimonio. Lasciato dalla moglie ha cominciato a perseguitarla con messaggi, minacce e pedinamenti, aggredendola anche fisicamente in più occasioni. Da ieri è in carcere.
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Manifestazione Io Apro: il 15 gennaio ristoranti aperti contro la nuova stretta

  • Ragazzino in ospedale col femore rotto: «È stato il padre di un mio coetaneo»

  • Cerca di stuprarla nei campi, lei lo morde alla lingua e riesce a scappare

  • Orrore in famiglia: guarda video porno e fa sesso con la sorellina di 14 anni

  • Iveco parlerà cinese? Offerta miliardaria per lo storico marchio, Brescia trema

  • Una tragedia immensa: il piccolo Alberto ucciso da un tumore a soli 5 anni

Torna su
BresciaToday è in caricamento