Mercoledì, 29 Settembre 2021
Cronaca Vestone

Cervo si avvicina alle case: abbattuto e abbandonato sul prato

La carcassa di uno splendido esemplare di cervo maschio di tre anni è stata rinvenuta in un prato vicino alle abitazioni.

Un cacciaore l'ha abbattuto senza pietà nonostante si trovasse a pochi metri dalle abitazioni e nonostante la stagione venatoria non sia ancora iniziata. Poi, forse perché sorpreso da qualche testimone, ha lasciato l'animale a terra. E' accaduto ieri mattina a Vestone, in località Fucine, in un prato a poche decine di metri dalla ex statale 237.
Lo sparo potrebbe essere arrivato proprio dall'ex statale. L'ipotesi è quella che un cacciatore si sia lasciato tentare dalla vista dell'esemplare di cervo e lo abbia colpito proprio dal ciglio della strada. Impossibilitato a prelevare l'animale, magari ha anche pensato di andare a recuperarlo col favore delle tenebre, ma la presenza del cervo è stata notata prima.
Il recupero è stato così effettuato dagli uomini del Nucleo ittico-venatorio della polizia provinciale. In attesa di identificare il bracconiere, la carne - se si otterrà il via libera - verrà messa all'asta dal Comprensorio alpino di caccia C7. Il denaro ricavato, come spiegato sulle colonne del quotidiano Bresciaoggi, verràè investito in interventi di ripristino ambientale.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Cervo si avvicina alle case: abbattuto e abbandonato sul prato

BresciaToday è in caricamento