rotate-mobile
Cronaca Vestone

Bar chiuso per tre settimane: 27 violazioni alle norme di anti-covid

Titolare sotto accusa anche per una manifestazione non autorizzata

I carabinieri hanno notificato l’ordinanza di chiusura per 20 giorni a un locale di Vestone, a seguito di numerose violazioni alle norme anti-covid. La misura è stata decisa dal Prefetto di Brescia.

Lo scorso gennaio, il proprietario aveva diffuso sui social un invito rivolto a chi non condivideva le misure adottate dal governo per impedire la diffusione del virus, scrivendo che avrebbe ospitato tutti presso il proprio locale, dove si sarebbe poi discussa una linea di protesta comune. Un centinaio di persone accolse quell’invito, rendendo necessaria – scrivono i carabinieri – "l'intimazione di disperdere la manifestazione non autorizzata".

Ora è arrivata la notifica del provvedimento al proprietario, oltre a quella per ulteriori 27 violazioni alle norme di anti-covid. Sono stati segnalati all’autorità giudiziaria gli organizzatori dell’evento e 11 persone che, nonostante le richieste dei militari, non hanno rispettato l’ordine di sciogliere la manifestazione; si tratta in gran parte di residenti della Valsabbia.
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Bar chiuso per tre settimane: 27 violazioni alle norme di anti-covid

BresciaToday è in caricamento