Cronaca

Vestiti rubati lungo tutta la Valcamonica: in manette 36enne

Arrestato un giovane rumeno a seguito di un blitz nella doppia abitazione di proprietà, a Darfo Boario Terme e a Costa Volpino: in casa vestiti rubati per quasi 200mila euro

Una rete capillare che non si fermava in Valcamonica, ma usciva anche fuori provincia: tanto da riuscire a ‘ripulire’, poco alla volta, tantissimi negozi d’abbigliamento della zona, potendo poi contare su una doppia ‘base operativa’ a Darfo Boario Terme e a Costa Volpino.

In manette un giovane rumeno di 36 anni, accusato di furto e ricettazione: a lui infatti venivano ‘dirottati’ i capi d’abbigliamento (di marche costose) rubati nei vari negozi, a lui spettava venderli e smerciarli, organizzare il commercio illegale.

Da tempo i Carabinieri di tre stazioni locali stavano seguendo il caso, a seguito di segnalazioni ma soprattutto di rapine. Il blitz ha reso bene, in mattinata: non una ma due case, non uno ma due magazzini pieni zeppi di vestiti di marca.

Magliette, giubbini, giacche, scarpe, jeans, abiti, insomma davvero di tutto. Per un valore complessivo capace di sfiorare i 200mila euro.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Vestiti rubati lungo tutta la Valcamonica: in manette 36enne

BresciaToday è in caricamento