Serra di marijuana in camera da letto: nei guai ragazzo bresciano

VEROLAVECCHIA. Un ragazzo bresciano di 23 anni è stato beccato dai carabinieri a coltivare marijuana in un armadio di casa.

Il giovane era stato fermato in auto per un normale controllo, ma la presenza nel cruscotto di cartine lunghe e di frammenti di hashish hanno fatto scattare la perquisizione della sua abitazione.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Nascosta all’interno dell’armadio in camera della letto, i militari hanno scoperto una vera e propria serra con quattro piantine coltivate grazie ad apposite lampade, oltre a un umidificatore, sei bottiglie di fertilizzante, due barattoli colmi di droga e un bilancino di precisione. Il giovane, operaio di professione, è stato denunciato con l’accusa di coltivazione di stupefacente.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Brescia: terremoto di magnitudo 2.7, epicentro a Caino

  • Tentato suicidio a scuola: ragazzina si butta dal balcone

  • Coprifuoco in tutta la Lombardia, ok del governo: dalle 23 stop attività e spostamenti

  • Dpcm 18 ottobre: le nuove misure della stretta in arrivo oggi

  • "Oltre 2300 in terapia intensiva, governo pronto al nuovo lockdown in Italia"

  • Coprifuoco in Lombardia: il 'grande' ritorno dell'autocertificazione

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
BresciaToday è in caricamento