Cronaca

Fiamme dentro casa, ragazzo si salva saltando dalla finestra

L'incendio è divampato in una cascina

Non solo Concesio: un altro incendio ha scosso la tranquillità della domenica bresciana. E' successo a Verolavecchia, poco prima delle 8: è qui, alla Cascina Longure, che le fiamme sono divampate in un casale adiacente all'abitazione della famiglia, che poi è stata evacuata per motivi di sicurezza, forse a causa di un corto circuito nella stanza dove era allestita una piccola cucina.

Tutto è successo in pochi attimi: prima il fumo e poi l'incendio, i vetri che esplodono per le temperature elevate, il giovane figlio dei residenti che si lancia dalla finestra per sfuggire al fuoco che intanto continuava a divampare.

Per lui niente di grave, per fortuna: si è buttato da oltre due metri d'altezza ma non si è procurato ferite importanti, ma è stato comunque ricoverato in ospedale (in elicottero) per accertamenti, a seguito di una probabile intossicazione per il fumo inalato. Il ragazzo, poco più che trentenne, è stato trasferito alla clinica Città di Brescia.

Sul posto anche Vigili del Fuoco, ambulanza e automedica

Sul posto si sono precipitati i Vigili del Fuoco, e poi ambulanza e automedica. Ci sono volute diverse ore per domare le fiamme, che comunque hanno provocato danni importanti alla cascina. Come detto l'intero stabile è stato evacuate, dichiarato temporaneamente inagibile ma gli approfondimenti sono in corso. La famiglia (padre, madre, figlio e figlia) è stata trasferita in un appartamento del Comune, in attesa di poter tornare a casa.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Fiamme dentro casa, ragazzo si salva saltando dalla finestra

BresciaToday è in caricamento