Scarico abusivo di reflui e inquinanti nel fiume: azienda bresciana nei guai

Denunciati i titolari di un'azienda di Cadignano di Verolanuova: per lungo tempo avrebbero scaricato reflui e inquinanti nel torrente Strone. Si rischia il disastro ambientale

Foto di repertorio

Scarico di sostanze inquinanti non depurate in un corso d'acqua: di questo dovrà rispondere l'azienda agricola di Cadignano di Verolanuova intercettata dal Gruppo reati ambientali della Procura di Brescia a seguito delle segnalazioni delle Sva, le guardie del Servizio di vigilanza ambientale di Legambiente.

Lo scrive Bresciaoggi, che riferisce della presenza di una schiuma biancastra “densa e maleodorante” che da settimane avrebbe riempito il torrente Strone, il piccolo fiume - all'interno del parco omonimo - che scorre attraversando vari Comuni della Bassa (da San Paolo a Pontevico passando per Verolanuova e Verolavecchia).

La schiuma sarebbe la conseguenza di uno scarico abusivo riconducibile a un'azienda di allevamento di suini, da cui sarebbero stati smaltiti reflui, liquami e altro ancora. Tutte sostanze inquinanti che dunque potrebbero aver “infettato” il corso d'acqua.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Scarico sequestrato, titolari denunciati

I titolari dell'azienda sono stati denunciati, e indagati appunto per scarico di sostanze inquinanti non depurate, che ricordiamo è un reato penale. Alle segnalazioni delle guardie di Legambiente ha seguito il rapido sopralluogo degli uomini del Gruppo ambientale, che hanno individuato l'azienda, prelevato campioni di sostanze e sequestrato lo scarico, prontamente chiuso. Il timore è che gli sversamenti possano aver provocato una sorta di disastro ambientale, in quella che di fatto è pure un'area protetta.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Brescia: terremoto di magnitudo 2.7, epicentro a Caino

  • "Oltre 2300 in terapia intensiva, governo pronto al nuovo lockdown in Italia"

  • Tentato suicidio a scuola: ragazzina si butta dal balcone

  • Coprifuoco in tutta la Lombardia, ok del governo: dalle 23 stop attività e spostamenti

  • Incubo coronavirus: 237 casi a Brescia, i nuovi contagi Comune per Comune

  • Autocertificazione covid Lombardia: modulo da scaricare Ottobre 2020

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
BresciaToday è in caricamento