rotate-mobile
Sabato, 20 Aprile 2024
Cronaca Verolanuova

Prima la rissa, poi la pistola: armi e munizioni nascoste nel water

Arrestato un giovane protagonista di una rissa

Già sotto osservazione perché protagonista di una violenta zuffa, la scorsa estate, nella Bassa Bresciana, un giovane indiano di 30 anni è stato sottoposto a perquisizione domiciliare da parte dei carabinieri di Verolanuova, come disposto dalla Procura di Brescia. Già noto alle forze dell'ordine, in casa nascondeva una pistola calibro 9 "para", con 14 municipio calibro 9 para e 2 munizioni calibro 9x21.

Altre armi in casa

Per questo motivo è stato arrestato per detenzione illegale di armi comuni da sparo. La pistola e le munizioni sono state recuperate nel bagno di casa, nascoste all'interno della cassetta di scarico del wc. Nella sua abitazione sono state inoltre sequestrate anche una pistola scacciacani, una pistola tipo softair e un giubbetto antiproiettile. L'arresto è stato convalidato venerdì mattina e il 30enne già trasferito in carcere.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Prima la rissa, poi la pistola: armi e munizioni nascoste nel water

BresciaToday è in caricamento