Cronaca

Un altro attacco sacrilego: mozzate le mani alla statua della Madonna

È successo a Verolanuova: l'effigie era stata messa per sostituire un'altra statuetta rubata in precedenza

Foto d'archivio

Vandali scatenati a Verolanuova. Dopo il furto della statuetta di Padre Pio dalla stele del Sacro Cuore di via Tito Speri, è stata presa di mira la Madonna che era stata messa proprio per sostituire la prima effigie.

È successo martedì pomeriggio: le mani della statua sono state mozzate e il rosario che stringeva tra gli arti strappato e portato via. A fare la triste scoperta alcuni volontari che si prendono cura del monumento commemorativo situato nell'area verde.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Un altro attacco sacrilego: mozzate le mani alla statua della Madonna

BresciaToday è in caricamento