Cronaca Via del Commercio, 4

Verolanuova: operaio schiacciato da una lastra di 150 chili

Ancora ricoverato al Civile di Brescia l'operaio di 45 anni rimasto schiacciato da una lastra di poliuretano di 150 chili, mentre lo stava scaricando dal camion. E' successo alla Quinflex di Verolanuova

Un uomo di 45 anni è ancora ricoverato all’ospedale Civile di Brescia in prognosi riservata a seguito dell’ennesimo infortunio sul lavoro in terra bresciana, in una ditta di Verolanuova.

Originario di Vigevano e camionista da una vita, è stato letteralmente travolto da una lastra di poliuretano dal peso di 150 chili, che lo ha schiacciato a terra durante le operazioni di carico e di scarico dal camion.

Difficile ricostruire la dinamica dell’incidente: in un attimo il 45enne è stato investo dall’enorme massa di materiale, utilizzato in industria per l’imbottitura dei materassi e per isolanti termici e acustici. Immediato l’intervento dei soccorsi del 118, che hanno provveduto alla prima medicazione, in attesa dell’eliambulanza in arrivo da Brescia.

Condizioni molto gravi, per fortuna rapidamente rientrate: la prognosi è riservata, ma il lavoratore non sarebbe in pericolo di vita.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Verolanuova: operaio schiacciato da una lastra di 150 chili

BresciaToday è in caricamento