Mercoledì, 28 Luglio 2021
Cronaca

Bidoni svuotati, rifiuti bruciati: tre discariche abusive, paura per la falda

Blitz delle Guardie Ecologiche Volontarie nelle campagne di Ghedi: sono state individuate tre discariche abusive, la più grande supera i 500 metri quadrati

Foto d'archivio

Un altro allarme ambientale nella Bassa Bresciana: come scrive il Giornale di Brescia, nelle campagne di Verolanuova sono state individuate non una ma addirittura tre discariche abusive, a cielo aperto. Il rischio concreto purtroppo è sempre lo stesso: i rifiuti, sfaldandosi con il tempo e liberando nel terreno il pericolosissimo percolato, potrebbero aver in qualche modo contaminato anche la falda acquifera.

Sono state le Guardie Ecologiche Volontarie della Provincia di Brescia a intervenire, a seguito di varie segnalazioni. Come detto sono tre le discariche “intercettate”: tutte insieme farebbero circa un migliaio di metri quadri di terreni inquinati. La più grande, infatti, occupa da sola più di 500 mq.

Ma cosa veniva illecitamente conferito nelle discariche? In un primo caso sono stati trovati bidoni di plastica e di alluminio vuoti, forse abbandonati già vuoti – ma comunque con perdite inevitabili di liquidi pericolosi – oppure perfino sversati in loco. Nei contenitori tracce di olio esausto e altri idrocarburi.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Bidoni svuotati, rifiuti bruciati: tre discariche abusive, paura per la falda

BresciaToday è in caricamento