Cronaca

Sparano al cane col fucile da caccia: trovato in una pozza di sangue, è gravissimo

Ritrovato dai padroni in una pozza di sangue, con ferite alla testa, sul muso e alle orecchie: qualcuno gli avrebbe sparato (da distanza ravvicinata) con un fucile a pallini

Copyright © Bresciatoday.it

Un povero lupo rischia la vita, potrebbe non farcela: qualcuno lo avrebbe “impallinato” da distanza ravvicinata, e chissà per quale motivo. Tutto è successo lunedì mattina a Verolanuova, nella zona della cascina Vallatelle: i proprietari hanno sentito il rumore di uno sparo, poco più tardi hanno visto il loro cane ferito e sanguinante.

Lo hanno trovato in fin di vita: il cane di casa è stato subito soccorso e trasportato nella clinica veterinaria più vicina. Il veterinaio avrebbe confermato i sospetti, l'ipotesi di un colpo ravvicinato: tutto sarebbe dimostrabile dalle radiografie effettuate sul povero animale.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sparano al cane col fucile da caccia: trovato in una pozza di sangue, è gravissimo

BresciaToday è in caricamento