Senza biglietto, pretende di viaggiare senza pagare: aggredito carabiniere

In manette un giovane nigeriano di 33 anni, risultato irregolare sul territorio italiano: sul treno Brescia-Cremona è stato beccato senza biglietto. Ha provato a scappare, arrestato a Verolanuova

Un altro episodio di violenza in carrozza. Questa volta la vittima è addirittura un carabiniere: medicato al pronto soccorso e dimesso con una prognosi di una decina di giorni. E' stato aggredito sul treno Brescia-Cremona da un giovane nigeriano (un 33enne poi risultato irregolare sul territorio nazionale) che non aveva intenzione di pagare il biglietto.

Il giovane è poi sceso e scappato alla stazione ferroviaria di Verolanuova, ma è stato raggiunto e arrestato dai militari della stazione di Manerbio. L'uomo è già stato trasferito a Brescia, a disposizione dell'Ufficio Immigrazione della Questura: presto verrà espulso.

Questo quanto sarebbe successo sul treno. I nigeriani in realtà erano cinque, ma solo uno sarebbe risultato senza biglietto. Alla vista del capotreno ha reagito male, molto male: forse spalleggiato a distanza dai suoi connazionali.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Palpeggia e molesta due ragazzine: pestato a sangue nel parcheggio

  • Arrivano una Smart e una Fiat 500, poi lo scambio di droga: arrestato cantante

  • Ragazzo morto tra le braccia delle fidanzata: i risultati dell'autopsia

  • Malore improvviso in casa, muore giovane mamma: "Non voglio crederci"

  • Morto l'imprenditore Renato Martinelli: ucciso in tre mesi dalla malattia

  • Violenta scossa in azienda, folgorato operaio: portato con ustioni al Civile

Torna su
BresciaToday è in caricamento