menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Traffico di cocaina da Santo Domingo a Malpensa: tre arresti

Le indagini, coordinate dalla Dda di Brescia, sono partite nel giugno del 2008, quando sono stati arrestati due corrieri atterrati all'aeroporto di Malpensa con 33 chili di cocaina

Tre italiani sono stati arrestati dalla Guardia di Finanza di Varese con l'accusa di aver organizzato un traffico di cocaina da Santo Domingo all'Italia. Ordine di arresto anche per un'ucraina, che si è resa irreperibile.

La base operativa del traffico si trovava in provincia di Mantova, da dove partivano i contatti con i trafficanti sudamericani e con i corrieri, reclutati in provincia di Napoli. La droga, introdotta principalmente dall'aeroporto di Malpensa, veniva distribuita nel nord Italia, mentre il denaro ricavato dalla vendita veniva inviato a Torre Annunziata, la città d'origine degli organizzatori del traffico.


Altri due corrieri erano stati fermati, sempre nel 2008, all' aeroporto di Isla Margherita, in Venezuela, mentre si preparavano a partire con 34 chili di cocaina nei bagagli. Una della tre persone arrestate ieri dalle Fiamme Gialle in esecuzione di ordinanza di custodia cautelare si trovava già in carcere per altri reati, mentre l'ucraina, convivente di uno dei presunti trafficanti, è riuscita a rendersi irreperibile.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Coronavirus

La Lombardia è zona arancione: tutte le regole in vigore da domani

Coronavirus

Dati sbagliati dalla metà di ottobre: così la Lombardia ha "sballato" i conti

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BresciaToday è in caricamento