Cronaca Lumezzane

Telefonate anonime nel cuore della notte: un centinaio le "vittime"

Lo strano fenomeno della Valtrompia, da Concesio a Nave a Lumezzane: già un centinaio le "vittime" di alcune inspiegabili telefonate anonime, nel cuore della notte

Telefonate anonime nel cuore della notte: le vittime sarebbero già più di un centinaio. Lo scrive Bresciaoggi: l'epicentro dello strano fenomeno sarebbe diffuso in tutta la Valtrompia, da Concesio a Nave, e poi Villa Carcina, Sarezzo e Lumezzane. E al momento nessuno è in grado di spiegarlo.

Il telefono che squilla, in notturna, di solito sul numero di casa (fisso): impossibile rintracciare il numero di chi chiama, forse volutamente oscurato con un “privato” o uno “sconosciuto”. Non c'è tempo per sentire chi parla: uno squillo, massimo due e poi cade la linea.

Certo quanto basta per rovinare il sonno dei giusti, a notte fonda. Gli orari delle misteriose telefonate sono variabili: una prima statistica ipotizzerebbe una concentrazione tra le 2 e le 3, poi tra le 4 e le 5. Orari a dir poco molesti.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Telefonate anonime nel cuore della notte: un centinaio le "vittime"

BresciaToday è in caricamento