Fermato dalla polizia, perde 104 punti dalla patente

Forse il recordman bresciano della patente a punti: un camionista di Caltanissetta fermato a Preseglie dalla Polizia Locale. Infrazioni per 24 giorni di fila, via 104 punti dalla patente

Se non è il recordman italiano poco ci manca, ma potrebbe comunque candidarsi ad essere quello bresciano. Si tratta di un camionista siciliano classe 1967, di Caltanissetta, in viaggio dal Sud Italia fino alla Valsabbia, fermato dalla Polizia Locale all'altezza di Preseglie. Avrebbe infranto le prescrizioni sui riposi obbligatori per 24 giorni su 28 totali di viaggio, guadagnandosi la decurtazione di ben 104 punti della patente.

Non il ciel ma per fortuna la legge questa volta l'aiuta, perché il limite massimo è di 15 punti decurtati alla volta. In ogni caso si beccherà una 'multazza' memorabile, e anche l'azienda per cui lavora sarà pesantemente sanzionata.

Gli agenti della Locale della Valsabbia – coordinati dal comandante Fabio Vallini – hanno proseguito con i controlli straordinari sui mezzi pesanti per tutto il weekend. Tra i tanti è stato fermato a Vestone anche un camionista russa, alla guida del suo camion da sette giorni consecutivi, senza quasi mai dormire né fermarsi.  

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La nuova star della dieta? Un nutrizionista bresciano: "Ecco il mio metodo"

  • Tutta la Lombardia zona rossa fino al 27 novembre: poi cosa succede

  • Massimo Boldi: il negazionista Covid testimonial del nuovo spot di Regione Lombardia

  • Barista fa sesso con un imprenditore, resta incinta e perde il bimbo: "Dammi 60mila euro"

  • Covid: 10 morti e 256 positivi, i nuovi contagi Comune per Comune

  • Oggi conferenza Stato-Regioni: si spera per Brescia zona arancione

Torna su
BresciaToday è in caricamento