rotate-mobile
Cronaca Villaggio Sereno

Stroncato in poche settimane da una malattia fulminante: le lacrime per Valerio

Valerio Panni si è spento nei giorni scorsi, aveva 67 anni. Molto attivo in parrocchia: serviva messa ed era ministro straordinario della santa comunione

Sgomento e lacrime al Villaggio Sereno di Brescia per la prematura scomparsa di Valerio - per gli amici Beppe - Panni. Si è spento nelle scorse in un letto dell’ospedale Poliambulanza: è stato stroncato, nel giro di poche settimane, da una malattia fulminante. Aveva solo 67 anni.

"Un’anima candida, un uomo dolce e ben voluto", così lo descrive don Marco Bosetti, parroco della chiesa di San Filippo Neri di cui il 67enne era da sempre un prezioso collaboratore. Un volto più che noto del quartiere: un uomo dal cuore grande, buono e generoso. Lo si vedeva molto spesso in chiesa: serviva messa sull’altare ed era ministro straordinario dell’eucarestia.

"È successo tutto all’improvviso: la sua scomparsa ci ha lasciato sbigottiti - spiega il parroco - era una bellissima persona, oltre che un valido collaboratore: ci mancherà". "Il tuo sorriso gentile e le parole amichevoli resteranno sempre nella nostra memoria", si legge tra i tanti messaggi di cordoglio. 

Marito premuroso, padre e nonno amorevole e sempre presente: lo piangono la moglie Amabile, le figlie Francesca e Michela e gli adorati nipoti Paride, Benedetta, Ginevra e Vittoria. Decine di persone sono attese per l’ultimo saluto, che sarà celebrato sabato pomeriggio, alle 15.30, nella chiesa di San Filippo Neri. 


 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Stroncato in poche settimane da una malattia fulminante: le lacrime per Valerio

BresciaToday è in caricamento