Cronaca

Scivola e batte la testa, poi annega cadendo nel canale

Tragedia a Valeggio sul Mincio: il 60enne Marcello Mazzi è stato trovato senza vita in un canale, nel campo dove stava lavorando. Era molto conosciuto anche nel Basso Garda

Tragedia a Valeggio sul Mincio. Il 60enne Marcello Mazzi è stato trovato senza vita in un canale che costeggia le campagne alla periferia del paese. Agricoltore di professione, stava probabilmente lavorando proprio in quel campo, quando è poi annegato nel canale. Tutto è successo nel tardo pomeriggio di mercoledì.

Ad accorgersi dell'emergenza il fratello, che ha subito avvisato i soccorsi. Ma non c'è stato niente da fare. Marcello Mazzi sarebbe caduto da solo, forse a causa di una distrazione fatale. Secondo una prima ricostruzione il 60enne sarebbe scivolato mentre armeggiava su di un tombino proprio di fianco al canale.

Qui sarebbe scivolato, prima di sbattere con violenza la testa sul cemento. Un colpo terribile, prima di annegare. Indagini e rilievi in corso, a cura dei Carabinieri della Compagnia di Peschiera del Garda. Per ora non si esclude nemmeno l'ipotesi di un improvviso malore. La salma intanto ha già raggiunto il cimitero.

Molto conosciuto anche nel Basso Garda: agricoltore da una vita e gran lavoratore, è morto facendo quello che ha sempre fatto. Oltre al fratello, lascia una sorella, e moglie e figli.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Scivola e batte la testa, poi annega cadendo nel canale

BresciaToday è in caricamento