Domenica, 13 Giugno 2021
Cronaca

Picchia la moglie, poi scappa portando con sé i figli terrorizzati

L'uomo, un cittadino albanese, è stato arrestato dai carabinieri di Peschiera del Garda, che - dopo averlo inseguito in mezzo ai campi - hanno dovuto tranquillizzare i minori sotto shock per il comportamento del padre

Un albanese di 39 anni, Imeraj Mirash, residente a Valeggio sul Mincio, è stato arrestato dai carabinieri di Peschiera del Garda per maltrattamenti in famiglia.

L'immigrato, dopo aver picchiato la giovane moglie, avrebbe sottratto a quest'ultima i loro due figli minori, allontanandosi da casa. Giunti sul posto, i militari hanno inseguito l'uomo per i campi, arrestandolo.

Gli investigatori hanno poi tentato di tranquillizzare i bambini terrorizzati dal comportamento del padre; i bimbi si sono infine calmati quando la madre è tornata a casa, dopo essere stata medicata al pronto soccorso a causa delle contusioni inflitte dal marito.

Martedì mattina si è tenuto il processo per direttissima con la convalida dell'arresto dello straniero, nei cui confronti è stata attivata la procedura di espulsione dal territorio nazionale.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Picchia la moglie, poi scappa portando con sé i figli terrorizzati

BresciaToday è in caricamento