Pian Camuno: cacciatore 57enne si ferisce col fucile, grave al Civile

L'uomo è stato raggiunto al braccio da un colpo partito accidentalmente dal proprio fucile. E' stato ricoverato in codice rosso al Civile di Brescia

Un uomo di 57 anni è rimasto gravemente ferito nel pomeriggio di ieri in un incidente di caccia a Pian Camuno, in Valcamonica.

L'uomo, mentre si trovava nei boschi per una battuta di caccia, è stato raggiunto al braccio da un colpo di fucile partito accidentalmente dalla sua stessa arma.

Il 57enne è stato soccorso dal personale medico del 118, che in eliambulanza lo ha trasportato all'ospedale Civile di Brescia.

E' in gravi condizioni. Soltanto domenica mattina a Pavone Mella, nel Bresciano, un 22enne era rimasto ferito alla gamba da un colpo partito dal fucile che aveva a tracolla.
 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Schiacciati da mutuo e prestiti, due figli a carico: cancellati debiti per 267mila euro

  • Forti temporali nella notte, allerta meteo anche tra oggi e domani

  • Crolla il balcone di un condominio: appartamenti inagibili, famiglie evacuate

  • Niente norme anti-Covid, cuoco e pizzaiolo senza protezioni: chiuso ristorante

  • Parrucchiere e cliente senza mascherina, salone chiuso dalla polizia

  • Si sente male in casa, sotto gli occhi della moglie: morto storico ristoratore

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
BresciaToday è in caricamento