menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Monte Campione: cacciatore morto a Prato Secondino, forse un malore

Tragedia in Valcamonica: un uomo di 59 anni uscito venerdì per andare a caccia non è più rientrato a casa. L'allarme lanciato dalla famiglia: nelle vicinanze del suo capanno a Prato Secondino ritrovato il corpo senza vita

Un uomo di 59 anni ha perso la vita a Monte Campione nei pressi di Prato Secondino, proprio nelle vicinanze del suo capanno da caccia. Cacciatore per passione da decenni, si era recato nella zona proprio questo venerdì, a circa 1400 metri di quota: l’allarme è stato lanciato dai familiari non appena il ritardo del suo rientro si è fatto consistente.

A ritrovare il corpo senza vita del cacciatore residente a Pian Camuno un gruppo di cacciatori, sul sentiero che conduce al capanno. A recuperare il corpo il Soccorso Alpino, sul posto anche i Carabinieri di Artogne e l’Elisoccorso di Brescia.

Gli accertamenti sembrano confermare il decesso dovuto ad un malore improvviso.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Coronavirus

La Lombardia è zona arancione: tutte le regole in vigore da domani

Coronavirus

Dati sbagliati dalla metà di ottobre: così la Lombardia ha "sballato" i conti

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BresciaToday è in caricamento