Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Disperso in montagna, lo cercano nella notte: eroico salvataggio in volo

L'intervento del Soccorso Alpino bresciano

 

Nella notte tra domenica e lunedì, in Valcamonica è andato in scena un difficile intervento di salvataggio ad opera del Soccorso Alpino bresciano. L'allarme era scattato per il mancato rientro di un uomo di 47 anni, salito in giornata sul Monte Altissimo. Sono quindi partiti i tecnici della Stazione di Breno, una quindicina: alcuni sono saliti da Terzano, per percorrere lo stesso sentiero che aveva fatto la persona dispersa; altri invece sono saliti a Borno e si sono spostati in località Mine, per prendere un sentiero in discesa. 

Vista la zona impervia, è stato necessario l'intervento dell’elicottero di Areu decollato da Brescia, che ha portato in quota una squadra e ha poi sorvolato la zona, per circa tre ore e mezza. L’uomo è stato infine localizzato. 

Sul posto è quindi sopraggiunto anche l’elisoccorso di Como; il tecnico Cnsas è sceso con il verricello e ha recuperato il 47enne: nella piazzola a Borno lo attendeva l’ambulanza per gli accertamenti del caso e il trasporto in ospedale. Le sue condizioni sono abbastanza buone e, fortunatamente, non è in pericolo di vita.

Potrebbe Interessarti

Torna su
BresciaToday è in caricamento