Brucia un rifugio della Val Camonica: vigili del fuoco intervengono con l'elicottero

È successo nel pomeriggio di sabato. Il rogo è stato domato dai pompieri. Fortunatamente non ci sono stati né feriti né intossicati

Il rifugio in fiamme (foto Vigili del fuoco)

Nel pomeriggio di sabato 23 gennaio un incendio ha distrutto il tetto del rifugio Campione in Val Camonica, sopra Cerveno a circa 2.000 metri. 

Il rogo, secondo una prima ricostruzione, sarebbe scaturito dalla canna fumaria della struttura a cui era collegata una stufa, accesa dal gestore.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Le fiamme, che oltre al tetto hanno danneggiato parte delle camere al piano superiore, sono state domate dai pompieri che hanno raggiunto il rifugio grazie all'elicottero dei vigili del fuoco di Malpensa. Fortunatamente non si registrano né feriti né intossicati. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Brescia: terremoto di magnitudo 2.7, epicentro a Caino

  • "Oltre 2300 in terapia intensiva, governo pronto al nuovo lockdown in Italia"

  • Tentato suicidio a scuola: ragazzina si butta dal balcone

  • Coprifuoco in tutta la Lombardia, ok del governo: dalle 23 stop attività e spostamenti

  • Incubo coronavirus: 237 casi a Brescia, i nuovi contagi Comune per Comune

  • Autocertificazione covid Lombardia: modulo da scaricare Ottobre 2020

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
BresciaToday è in caricamento