"Allarme, ci sono due orsi", ma si tratta di due innocue marmotte

L'avvistamento a Vezza d'Oglio a poche ore dalla notizia dell'uccisione di un asino, in territorio di Incudine. Ma le fotografie di un escursionista sono smentite dalla Forestale: altro che orsi, sono solo due marmotte

In Valcamonica sono tornati gli orsi? La notizia ha creato non poco allarme. Prima l’uccisione di un asino in territorio di Incudine, e di cui anche gli esperti di Provinciale e Forestale avrebbero dato conferma. Poi l’avvistamento di una coppia di animali, sulle montagne di Vezza d’Oglio all’altezza del campo occhi. Ma come raccontato da BresciaOggi, una ‘visione’ subito smentita.

Galeotte sarebbero state alcune fotografie, scattate da lontano da un escursionista. I due animali in effetti si vedono, ma da qui a immaginare che si trattino di orsi di strada ce ne vuole. Troppo sfocata l’immagine, troppo distante l’inquadratura. E la notizia sarebbe infatti stata subito smentita, grazie ad un’altra serie di scatti più dettagliati.

Agli agenti della Guardia Forestale il compito di smorzare l’allarme ormai lanciato. Il metodo è semplice quanto irrefutabile: il calcolo della prospettiva, l’altezza dei due animali rispetto alla neve troppo bassa. Sarebbero poco più alti di una ventina di centimetri. Poi la distanza ravvicinata: meno di un’ottantina di metri, e in pieno giorno. Una cosa (quasi) mai vista.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Infine la vegetazione circostante: tutto intorno è pieno di rododendri, che statisticamente agli orsi ci arrivano forse al ginocchio, o poco più. Alti meno di un terzo rispetto all’altezza del corposo animale montano. Tutto smentito, dunque. E i due animali realmente avvistati? Niente di pericoloso, sono soltanto due marmotte.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus: in Lombardia 293 nuovi contagi, a Brescia altre 8 croci

  • Coronavirus: assalto per la movida, Del Bono costretto a chiudere Piazzale Arnaldo

  • Terribile schianto frontale, auto distrutte e 3 feriti: uno è grave al Civile

  • Brescia: tutte le attività commerciali aperte e che fanno consegna a domicilio

  • Si butta dalla finestra di casa, giovane uomo muore suicida

  • Covid: in Lombardia 65 morti, Brescia prima provincia d'Italia per nuovi contagi

Torna su
BresciaToday è in caricamento