Cronaca

Tragedia in montagna: precipita nel canale per centinaia di metri

L'uomo era con un gruppo di escursionisti quando è caduto nel canale

Tragedia a Valbondione, sulle Alpi Orobie, a pochi chilometri dalla Presolana e dai confini bresciani: un 72enne di Vertova ha perso la vita dopo essere precipitato dalla cresta del Pizzo Redorta in un canale per alcune centinaia di metri.

Secondo la ricostruzione l’uomo stava passeggiando con un gruppo di escursionisti quando – per cause ancora da chiarire - è caduto nel vuoto. Le condizioni meteorologiche poco favorevoli non consentivano l’avvicinamento dei soccorsi. Un elicottero di Areu (Agenzia regionale emergenza urgenza) ha immediatamente imbarcato e portato in quota quattro tecnici Cnsas di Valbondione, i quali sono riusciti a raggiungere il luogo dell’incidente. Un tecnico si è calato per 80 metri e ha potuto constatare il decesso dell’uomo. Il recupero del corpo non è stato possibile per l’estrema pericolosità del luogo, caratterizzato dalla continua caduta di pietre.

L’uomo è stato quindi recuperato nelle ore successive, sfruttando un eventuale miglioramento delle condizioni meteorologiche, tramite l’elisoccorso di Como abilitato per il volo notturno. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tragedia in montagna: precipita nel canale per centinaia di metri

BresciaToday è in caricamento