Domenica, 13 Giugno 2021
Cronaca

Valanga sul Tonale, sciatore salvato da uno zaino con airbag

L'uomo, un turista tedesco, è riuscito a galleggiare sulla massa di neve distaccatasi dalla montagna. Con lui anche una donna: entrambi sono rimasti praticamente illesi

È in salvo l'uomo coinvolto nel distacco di una valanga domenica pomeriggio, poco dopo le 16:30, al Passo del Tonale, in zona Nigritella. Si tratta di un turista tedesco; insieme con lui c'era una donna, non travolta dalla neve.

Erano partiti dal Rifugio Nigritella e stavano praticando il fuoripista in una piccola valle, quando la massa e si è staccata dal pendio ripido che stavano attraversando. L'uomo indossava uno zaino dotato di airbag, solo le gambe sono rimaste sotto la neve ed è quindi riuscito a liberarsi senza particolari difficoltà.

La valanga aveva un fronte di un centinaio di metri, per una lunghezza di circa duecento e uno spessore di 50/60 cm. I tecnici del Cnsas delle Delegazioni Bresciana e Trentina, Stazioni di Vermiglio e Ponte di Legno, hanno concluso l'intervento dopo avere effettuato la bonifica dell'area, attraverso una serie di sondaggi, l'uso dei dispositivi Artva e la valutazione del terreno. L'intervento è cominciato alle 16:40 e si è concluso in un'ora.

Sul posto, oltre al Cnsas, i Carabinieri di Ponte di Legno, la Polizia di Stato e il 118, che hanno operato con il supporto degli Alpini. L'équipe sanitaria a bordo dell'ambulanza ha accertato le condizioni dei due escursionisti, praticamente illesi.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Valanga sul Tonale, sciatore salvato da uno zaino con airbag

BresciaToday è in caricamento