menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Grostè: gravissimo scialpinista bresciano travolto da una valanga

L'uomo, 50 anni, è stato travolto dalla slavina di neve a circa 2.900 m di quota, che lo ha trascinato a valle facendolo precipitare da un salto di roccia di 20 m. L'elisoccorso lo ha trasportato all'ospedale S.Chiara di Trento

La vittima dell'incidente è un bresciano di 50 anni. La slavina si è staccata a 2.900 metri di quota vicino alla cima Grostè, sulle Dolomiti del Brenta, che ha travolto l'uomo facendolo precipitare da un salto di roccia di una ventina di metri.


Ad assistere alla terrificante scena i due compagni d'escursione, che hanno immediatamente chiamato il soccorso alpino Adamello Brenta della stazione di Madonna di Campiglio. Quando l'elisoccorso è giunto sul posto, l'uomo era incosciente. E' stato trasportato d'urgenza all’ospedale S.Chiara di Trento.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Coronavirus

La Lombardia è zona arancione: tutte le regole in vigore da domani

Coronavirus

Dati sbagliati dalla metà di ottobre: così la Lombardia ha "sballato" i conti

Coronavirus

Covid: 43 casi in una settimana, in paese è allerta massima

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BresciaToday è in caricamento