Giovedì, 28 Ottobre 2021
Cronaca

Alcol e droga, controlli a tappeto: in poche ore ritirate 22 patenti

La lunga notte dei controlli: sabato sera, tra la Valtrompia, la Val Camonica, la città e il lago di Garda sono state ritirate 22 patenti

Maxi controlli lungo le strade della Val Trompia, della Val Camonica, della città e dal lago di Garda. Le pattuglie dei carabinieri delle compagnie di Gardone Val Trompia e Breno, e gli agenti della polizia stradale, nella notte tra sabato e domenica, hanno effettuato un servizio ad ampio raggio finalizzato a prevenire gli incidenti causati dall’abuso di alcol e all’uso di sostanze stupefacenti. Il bilancio finale è di 22 patenti ritirate e due auto sequestrate.

In Val Trompia i militari - coadiuvati dalla polizia locale dei comuni di Lumezzane, Sarezzo e Villa Carcina - hanno controllato le auto di passaggio, fermando ben 539 veicoli. Trentuno le persone sottoposte al test dell’etilometro. Le contravvenzioni al codice della strada - per la violazione dell’art. 186, guida sotto l’influenza dell’alcool - sono state 3 e 2 le patenti ritirate.

Più pesante il bilancio dei controlli effettuati ad Artogne, Cividate Camuno e Darfo Boario Terme: sono stati fermati un centinaio di veicoli e identificate circa 80 persone. Cinque le patenti ritirate, tutte per guida in stato di ebbrezza alcolica. Cinque anche le persone indagate in stato di libertà: tra loro un 38enne residente in valle, al quale è stato riscontrato un tasso alcolemico di 2,0 grammi per litro; una 36enne bresciana con un tasso di 1,63 grammi per litro e un 56enne tunisino residente nella bergamasca.

Le altri pa

Nell’ambito di tale servizio i carabinieri della stazione di Pisogne hanno anche arrestato un pregiudicato 37enne, destinatario di un provvedimento di carcerazione emesso dalla procura della Repubblica.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Alcol e droga, controlli a tappeto: in poche ore ritirate 22 patenti

BresciaToday è in caricamento