Cronaca

Bergamo: morta Chiara, la scout 14enne svenuta a Bagolino

La ragazza padovana che aveva perso i sensi durante una passeggiata a Bagolino ha chiuso gli occhi per sempre all'ospedale Giovanni XXIII di Bergamo. Era stata operata d'urgenza e poi trasferita in terapia intensiva

L'ospedale di Bergamo

Non ce l’ha fatta la piccola Chiara Bano, giovane scout padovana crollata a terra nel pomeriggio del 7 agosto durante una passeggiata con il suo gruppo nei pressi di Bagolino, in località Palot.

Svenuta alle 17 circa, non ha più ripreso conoscenza: trasportata d’urgenza all’ospedale Giovanni XXIII di Bergamo, era stata immediatamente operata per poi essere trasferita in terapia intensiva.

A nulla è servito il repentino intervento di medici e soccorsi, la ragazza ha perso la vita la scorsa notte. Una complicazione di troppo, e il suo cuore ha ceduto: stando ai referti, la giovane sarebbe stata vittima dell'improvvisa degenerazione di una patologia congenita. Prima di allora però, nessun sintomo.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Bergamo: morta Chiara, la scout 14enne svenuta a Bagolino

BresciaToday è in caricamento