Cronaca

Morto dopo il vaccino anti-covid: lacrime e sgomento per l'addio a Gianluca

Lunedì mattina a Flero i funerali di Gianluca Masserdotti, morto a 54 anni: la Procura ha aperto un'inchiesta

Foto da Facebook

Sulla sua morte, inevitabile e giusto così, è stata aperta un'inchiesta: la Procura (e nel frattempo anche l'Aifa, l'Agenzia italiana per il farmaco) sta indagando le eventuali correlazioni tra la trombosi, che risulterà fatale, e la somministrazione del vaccino AstraZeneca. Gianluca Masserdotti, 54 anni, è morto giovedì scorso: aveva ricevuto la prima dose 12 giorni prima.

Ricoverato in ospedale e operato due volte

Secondo quanto ricostruito finora, il 54enne (lavorava in una carrozzeria a Flero, dove abitava) si sarebbe sentito male domenica scorsa, in casa. E' stato subito ricoverato in ospedale, alla Poliambulanza di Brescia, dove gli sarebbe stata riscontrata una trombosi in corso. Altrettanto rapidamente è stato operato, e per due volte, ma le sue condizioni sono peggiorate fino al decesso. 

Aperta un'inchiesta: s'indaga sul decesso

Nello specifico, è morto in seguito a un'ischemia e un'emiparesi sinistra. A seguito degli accertamenti medico-legali, tra cui l'ispezione cadaverica, la magistratura (che ha già acquisito anche le cartelle cliniche) ha dato il nulla osta alla sepoltura: i funerali sono stati celebrati lunedì mattina nella chiesa parrocchiale di Flero. I familiari chiedano venga fatta chiarezza: riferiscono che Gianluca era sempre stato bene. Lo piangono la figlia Giulia, la compagna Cinzia, la sorella Sonia.

Dopo la morte cerebrale, è stato trasferito al Civile per consentire la donazione degli organi. Ma come riferisce la compagna Cinzia, “quasi tutti gli organi erano compromessi dai trombi, cuore compreso: Gianluca ha potuto donare solo fegato e reni”. Era molto conosciuto, in paese e non solo: tantissimi i messaggi di cordoglio arrivati in queste ore alla famiglia.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Morto dopo il vaccino anti-covid: lacrime e sgomento per l'addio a Gianluca

BresciaToday è in caricamento