rotate-mobile
Cronaca Urago Mella

Scoperta shock in un garage: 47enne nascondeva droga per 3,5 milioni di euro

Arrestato a Varese ma residente a Urago Mella: in manette un 47enne, nel suo garage eroina per oltre 3 milioni e mezzo di euro

Incensurato e insospettabile, a parte qualche precedente ma in ambito finanziario, è stato fermato dagli uomini della Guardia di Finanza a San Giorgio su Legnago, provincia di Varese ma alle porte di Milano: come se nulla fosse, sotto braccio aveva quattro pacchetti “carichi” di eroina, da 500 grammi l’uno, per un totale di 2 chilogrammi di droga. E’ stato arrestato, inevitabilmente: nella sua disponibilità sono stati recuperati (e sequestrati) altri 40 chili di droga, per un valore di mercato di circa 3 milioni e mezzo di euro.

La droga nascosta nel garage

In manette ci è finito un 47enne albanese residente a Urago Mella: nella sua abitazione però i finanzieri non hanno trovato nulla. La droga era infatti nascosta in un garage a più di un chilometro di distanza, in un altro quartiere e lontano da occhi indiscreti. Aveva studiato tutto nei minimi dettagli. Ma non si sfugge all’occhio (e al braccio) della legge.

Si tratta del sequestro più importante di eroina di tutta Italia, e di tutto il 2019. Il 47enne viene dunque considerato uno dei più importanti spacciatori del Nord, e forse anche oltre, un grossista di livello che gestiva affari per milioni e milioni di euro. La Guardia di Finanza è arrivata a lui dopo una serie di arresti e sequestri negli ultimi mesi.

Venti telefoni cellulari (e 43 chili di eroina)

Quando è stato fermato a piedi, venerdì scorso, oltre alla droga in tasca nascondeva diversi mazzi di chiavi. Le chiavi di casa, e dei garage e dei box dove era celata la droga. Un vero professionista: a seguito di varie perquisizioni le Fiamme Gialle hanno sequestrato anche una ventina di telefoni cellulari, che lui a rotazione spegneva, accendeva e utilizzava, così da disperdere le sue tracce.

In tutto sono stati recuperati circa 43 chili di eroina, considerata pura o quasi in attesa delle analisi di laboratorio, suddivisi in 86 panetti da mezzo chilo ciascuno. Insospettabile, per chi abitava in zona e vicino a lui: una persona distinta, che abitava in una bella casa. E che invece nascondeva un terribile segreto.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Scoperta shock in un garage: 47enne nascondeva droga per 3,5 milioni di euro

BresciaToday è in caricamento