Ubriaco al matrimonio, molesta una ragazza: alla festa arrivano i carabinieri

Insulti e minacce agli ospiti, poi molestie troppo spinte a una ragazza: ubriaco al matrimonio, per calmarlo sono stati allertati perfino i carabinieri

Qualche bicchiere di troppo e un carattere irruento non bastano a giustificare il comportamento di uno degli invitati al matrimonio che si stava festeggiando in un agriturismo di Volta Mantovana. Per placare la sua furia, a tratti incontrollata, si è reso necessario l'intervento dei carabinieri. Non è chiaro se il giovane sia stato anche denunciato: di certo è stato multato per schiamazzi.

E' successo lo scorso fine settimana. Nel cuore della notte è stato lanciato l'allarme al 112, per via di un invitato che stava diventando difficile da controllare. In rapida sequenza, avrebbe infastidito gli altri ospiti, minacciando e inveendo contro chiunque provasse a calmarlo. Si è sfiorato il peggio quando avrebbe preso di mira una ragazza, presente alla festa.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Le sue molestie sono diventate troppo pesanti, a quel punto inaccettabile: come si dice in casi come questi, la classica goccia che ha fatto traboccare il vaso. E così sono stati avvisati i carabinieri, arrivati in pochi minuti: niente brindisi per loro, ma quanto basta per allontanare l'ospite ormai sgradito.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus: primo bambino positivo in una scuola bresciana, classe in isolamento

  • Masturbava ragazzini al parco, in cambio gli comprava scarpe e spinelli

  • Incidente in A4 tra Desenzano e Brescia: chilometri di code

  • Precipita per oltre 8 metri: muore sotto gli occhi dei nipotini di 6 e 8 anni

  • Colpo di pistola in Commissariato: agente muore dopo il trasporto in ospedale

  • Abbandonata dal marito, chiedeva l'elemosina in paese, è stata uccisa dal figlio che avrebbe dovuto proteggerla

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
BresciaToday è in caricamento