"Al ladro!", sbaglia casa e si addormenta dalla vicina

Rientra a casa ubriaco fradicio, nel cuore della notte: sbaglia cancello e non riesce ad entrare in casa, si addormenta nel giardino della vicina e viene sorpreso dai Carabinieri

Con il senno di poi, una storia che in fondo fa sorridere. Un uomo di 30 anni visibilmente ubriaco e che in tarda notte cerca di tornare a casa, a Castelleone nel Cremonese: ma sbaglia appartamento, e finisce per addormentarsi nel giardino della vicina.

La donna, alle 4 del mattino, sente dei rumori provenire dall’esterno. Preoccupata decide di avvisare i Carabinieri: forse in giardino c’è un ladro. In pochi minuti, i militari sul posto: niente ladri, per fortuna, ma solo un ubriaco che tra l’altro si è già addormentato.

L’uomo, un 30enne di origine turca, sarebbe rientrato ubriaco fradicio. Arrivato nei pressi di casa, avrebbe sbagliato cancello: infilate le chiavi nella toppa, ma senza successo, si sarebbe dunque adagiato in giardino.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragedia in paese: giovane uomo si chiude in garage e si toglie la vita

  • Maestra positiva al Covid: "Dolori allucinanti, anche alla testa. Ho temuto d'essere morta"

  • Lago d'Iseo: le storie e i segreti dell'Isola di Loreto in onda su Italia Uno

  • Giovane mamma uccisa dal cancro: lascia nel dolore marito e due figli

  • Ubriaco, cerca di fermare le auto in transito: ragazzo travolto e ucciso

  • Positivo al Covid e dimesso: "L'ospedale mi ha detto di tornare a casa in autobus"

Torna su
BresciaToday è in caricamento