Chiesetta di San Michele a Ome: i ladri si ubriacano con la grappa degli Alpini

Si ubriacano sul posto e poi rubano la stufa.

La chiesetta di San Michele (Foto di Pierangelo Bettoni)

Si ubriacano al bar e vanno via senza pagare. Una storia già sentita, se non fosse che in questo caso il bar era chiuso e i ladri, oltre a non pagare, si sono portati via la cassetta delle offerte, una stufa a pellet e un cappello da Alpino.

Nella notte fra giovedì e venerdì dei ladri si sono introdotti nel bar degli Alpini di Ome prospiciente la chiesetta di San Michele, tagliando il lucchetto che chiude il portone d'ingresso.

Una volta entrati si sarebbero serviti con gli alcolici presenti: a testimoniare il festino, una bottiglia di grappa sul tavolo e il bagno in pessime condizioni, segno che gli intrusi hanno alzato il gomito.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La nuova star della dieta? Un nutrizionista bresciano: "Ecco il mio metodo"

  • Tutte le regioni zona gialla a dicembre, ma si va verso il divieto di spostamento

  • Tragedia in paese: giovane uomo si chiude in garage e si toglie la vita

  • Maestra positiva al Covid: "Dolori allucinanti, anche alla testa. Ho temuto d'essere morta"

  • Zona rossa: il ristorante rimane aperto a pranzo, ed è tutto a norma di legge

  • Lago d'Iseo: le storie e i segreti dell'Isola di Loreto in onda su Italia Uno

Torna su
BresciaToday è in caricamento