menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Strage in discoteca a Istanbul: torna a casa la ragazza bresciana rimasta ferita

Dovrebbe tornare a casa già nei prossimi giorni la giovane donna bresciana rimasta ferita nell'attentato al Reina di Istanbul, dove sono morte 39 persone

Dovrebbe tornare a casa già nei prossimi giorni la giovane donna bresciana che è rimasta lievemente ferita a seguito dell'attentato al Reina di Istanbul, quartiere Besiktas, dove hanno perso la vita 39 persone, di questi 24 sono stranieri, e altre 70 sono rimaste ferite.

La sua identità non è stata resa nota, per motivi di privacy e di sicurezza: si sa solamente che ha 30 anni e abita in città. Era in vacanza, per l'ultimo dell'anno, in compagnia di un gruppetto di amici, tutti italiani: una coppia originaria del modenese e un ragazzo invece originario di Palermo.

La ragazza bresciana sarebbe rimasta lievemente ferita alla testa, con qualche taglio soprattutto al sopracciglio. I quattro italiani hanno raccontato di come l'attentato sia andato in scena intorno alle 1.15 locali, quando i primi spari all'interno della discoteca hanno scatenato il panico.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Cultura

    Giornate FAI di Primavera 15 e 16 maggio 2021

  • Concerti

    Brescia: Omar Pedrini alla Latteria Molloy

  • Attualità

    Brescia vince il premio "Città italiana dei giovani 2021"

Torna su

Canali

BresciaToday è in caricamento