rotate-mobile
Martedì, 7 Dicembre 2021
Cronaca

I tumori nel Bresciano continuano a crescere: 3.770 morti in un anno

I dati presentati a Milano da Aiom e Airtum: in Lombardia solo nel 2017 stimati oltre 63mila casi. Nel Bresciano i decessi continuano ad aumentare: 3770 morti in un anno, quasi 200 in più sul quinquennio

Sono invece questi i cinque tumori con le percentuali più alta di sopravvivenza: il 93% alla prostata e il 92% ai testicoli, stessa percentuale per la tiroide (92%), poi mammella e melanomi all'87%. Come detto, sono decisamente più basse le percentuali di sopravvivenza per i tumori più invasivi e pericolosi: al 23% il fegato, al 18% i polmoni. Insieme al tumore al pancreas sono ancora i più letali.

In generale, in tutta la Lombardia la sopravvienza media a cinque anni raggiunge il 60,4%: il 63% per le donne e il 54% tra gli uomini. Anche l'Ats di Brescia è al lavoro per aggiornare le proprie banche dati e le statistiche. Saranno utili anche per verificare alcuni dati empirici emersi negli ultimi anni.

In particolare, l'aumento del numero dei tumori legato all'allungamento dell'aspettativa di vita, più diffusi tra le persone che hanno più di 80 anni. E ancora l'aumento di quelli che vengono definiti i “tumori del benessere”, legati dunque agli stili di vita non sempre corretti, come ad esempio la sedentarietà.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I tumori nel Bresciano continuano a crescere: 3.770 morti in un anno

BresciaToday è in caricamento