Truffa Ecospellet, Altroconsumo: "Conservate le ricevute e sporgete denuncia"

Continuano ad arrivare da tutto il Nord nuove denunce per la truffa dell'azienda di Capriolo. Altroconsumo: "Il nostro consiglio è quello di conservare le ricevute di pagamento e sporgere denuncia alle autorità competenti"

Truffa Ecospellet. Ancora non si trova il titolare dell'azienda di Capriolo accusato di aver truffato centinaia di clienti in tutta Italia con la vendita fasulla di interi bancali di pellet. Truffa che ha investito tutto il Nord Italia, toccando anche Liguria, Piemonte e Friuli.

Sono in più di 200 le denunce presentate, mentre, stando alle prime stime, la ditta avrebbe ricevuto in totale 150mila euro di pagamenti; ditta che, tra il 2011 e il 2012, aveva già avuto alcuni problemi di natura legale con la Eco Pellet, un'altra azienda produttrice di pellet del Perugino: ora, a causa delle numerose richieste di risarcimento, ha dovuto emettere un comunicato stampa per cercare di far chiarezza sulla confusione generata dai due nomi.

- ECOSPELLET: LE DENUNCE SALGONO A 220. TITOLARE IRREPERIBILE

Sulla vicenda, intanto, è intervenuto anche Altroconsumo: "Per chi ha già effettuato il pagamento, il nostro consiglio è quello di conservare le ricevute di pagamento e sporgere denuncia alle autorità competenti". Ricordiamo che la Federconsumatori di Brescia è a disposizione per l'assistenza (tel. 030 3729251 – federconsumatori@cgil.brescia.it).

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, primo focolaio bresciano: positivi 15 ragazzi, sono tutti in isolamento

  • Tetti distrutti, auto schiacciate dagli alberi: i 20 minuti d'inferno della tempesta

  • Cadavere in montagna: risolto il 'mistero' dell'escursionista trovato morto

  • Padre di famiglia cerca una prostituta ma si trova a letto con un trans, rissa nel residence

  • Un bimbo si sente male, al grest di paese un sospetto caso di coronavirus

  • Ubriaco al volante dell'auto, scappa dalla polizia ma finisce la benzina

Torna su
BresciaToday è in caricamento