Giovedì, 5 Agosto 2021
Cronaca

“Prof, il suo computer è sotto attacco”. E gli spilla 15mila euro

Un ragazzo di 21 anni riesce a spillare ben 15mila euro al suo prof di matematica, raccontando di un computer a rischio di attacco hacker. Denunciato ai Carabinieri per truffa

Ha raccontato al prof che gli impartiva ripetizioni di matematica che il suo computer rischiava di essere ‘infettato’ da pericolosissimi hacker americani. Fingendosi un esperto di informatica, un ragazzo di 21 anni ha prima pretesto uno sconto per le lezioni, ma è poi riuscito a spillare all’insegnante una somma vicina ai 15mila euro.

Se l’è venduta bene, e per parecchi mesi. Si faceva pagare un poco alla volta, e ogni volta s’inventava un rischio crescente. Hacker americani, continuava a ripetere, che avrebbero potuto ‘entrare’ nel suo pc e compromettere file e documenti, magari pure combinare qualcosa di negativo sulla sua reputazione.

Il professore, un mantovano di 50 anni, ci ha creduto, e fin troppo. Ci ha messo un po’ ad aprire gli occhi, e a chiedere al ragazzo di farsi restituire i soldi. Ovviamente, ha rifiutato: e adesso è scattata una denuncia, ai Carabinieri. Per truffa.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

“Prof, il suo computer è sotto attacco”. E gli spilla 15mila euro

BresciaToday è in caricamento