menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Foto generica. Fonte: web

Foto generica. Fonte: web

Falsi fruttivendoli, professionisti della truffa: presi dopo il furto a un anziano

A bordo di un furgoncino carico di frutta e verdura, giravano le strade del Basso Garda, ma il vero guadagno erano le truffe e i furti

Originari (e ufficialmente residenti) della provincia di Napoli, da tempo giravano le strade del Nord Italia ed erano già noti alle forze dell'ordine. Il 4 settembre, a Calcinato, hanno messo a segno un colpo ai danni di un anziano, ed ora, a distanza di un mese e mezzo, sono stati finalmente catturati e portati in carcere. Protagonisti della vicenda sono due fratelli. 

Mentre si trovavano a Calcinato, i due hanno individuato in un anziano una potenziale vittima delle loro truffe. Avvicinatolo, hanno cercato di vendergli qualcosa, ma visto che la contrattazione non andava a buon fine, uno dei due ha pensato bene di sfilargli la collana d'oro dal collo. 

L'anziano si è accorto del furto solo una volta che i due se ne erano già andati. Grazie elle immagini delle videocamere di sicurezza installate in paese, e infine al decisivo riconoscimento da parte dell'anziano, i fratelli sono stati denunciati in stato di liberta?: dovranno rispondere di furto aggravato in concorso. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Quando ci si potrà spostare tra regioni: c'è una data per maggio 2021

Attualità

C'è chi spacca tutto, chi tenta il suicidio impiccandosi: "Qua dentro è una polveriera"

Coronavirus

Covid, sono 51 i Comuni bresciani con dati da zona rossa: l'elenco completo

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BresciaToday è in caricamento