menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Foto d'archivio

Foto d'archivio

La mamma fa la spesa, neonato lasciato solo in auto: lo trovano in lacrime

La giovane donna è stata denunciata per abbandono di minore ed è stata anche segnalata al tribunale dei minori di Brescia.

Un pianto disperato, quello udito, mercoledì all'ora di pranzo, nel parcheggio di un supermercato di Treviglio, nella Bergamasca. Poi la scoperta: all'interno di un'auto c'era un bimbo di soli 10 mesi, in lacrime perché era stato lasciato solo. Immediata è scattata la segnalazione alla vigilanza dell'Ipercoop, che a sua volta ha allertato il 112.

Sul posto, in pochi minuti, sono arrivati i carabinieri, i sanitari del 118 - per verificare le condizioni di salute del neonato - e i vigili del fuoco. Non c'è stato bisogno di spaccare i finestrini, è stata la madre del piccolo, che si era allontanata per fare la spesa, ad aprire la macchina e a liberare il filgioletto: spaventatissimo, ma fortunatamente incolume.

La donna, una 24enne originaria di Haiti, avrebbe spiegato che il figlioletto dormiva nel seggiolino, così, per non svegliarlo, si era assentata solo per i pochi minuti necessari a fare la spesa. Una giustificazione che non ha convinto i militari: la giovane è stata accompagnata in caserma. Denunciata, in stato di libertà, per abbandono di minore è stata anche segnalata al tribunale dei minorenni di Brescia. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BresciaToday è in caricamento