Martedì, 27 Luglio 2021
Cronaca

Truffatori senza pietà rubano 600 euro a una signora di 90 anni

Senza alcuno scrupolo, si sono introdotti con una scusa nell'abitazione dell'anziana e l'hanno raggirata.

Ha raccontato ai familiari della visita ricevuta, e del costo per il controllo sulla caldaia, e solo in quel momento è venuta a galla la truffa. La storia dell'ultimo episodio di raggiro ai danni di anziani arriva da Cossirano, frazione di Trenzano, ed ha come protagonista una signora di 90 anni. 

Al campanello di casa della donna, che vive da sola, hanno suonato degli uomini che si sono presentati come rappresentanti delle forze dell'ordine e tecnici del gas. L'anziana li ha fatti tranquillamente entrare e, dopo una rapida quanto superficiale occhiata alla caldaia, ha consegnato loro la bellezza di 600 euro. 

Una volta usciti dalla casa della donna, i truffatori sono saliti su un'auto di colore bianco e si sono dati alla fuga. La donna qualche tempo dopo ha raccontato tutto ai familiari, che le hanno rivelato la triste verità. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Truffatori senza pietà rubano 600 euro a una signora di 90 anni

BresciaToday è in caricamento