Sospetta meningite a scuola: profilassi preventiva per i bambini

Ad ammalarsi una maestra di Trenzano. Subito attivate le misure preventive

Caso di sospetta meningite a Trenzano. A sentirsi male una maestra, la cui sintomatologia ha subito fatto scattare l'intervento dell'Asl nella scuola del paese.

Giovedì 19 febbraio, genitori, insegnanti, personale e parenti dell'insegnante sono stati informati tramite una lettera recapitata alle famiglie: "Nei giorni scorsi un'insegnante delle classi frequentate dai vostri figli ha manifestato una sintomatologia riferibile a sospetta malattia meningococcica.  Si tratta di una malattia contagiosa, che interessa prevalentemente le meningi, che può trasmettersi per contatto diretto da persona a persona e per la quale è possibile effettuare una possibile profilassi antibiotica nei contatti stretti come, nel caso specifico, gli alunni delle classi".

Subito attivate le misure preventive, anche se l'azienda sanitaria assicura che non sussiste alcun allarme e che la trasmissione avviene solo in caso di contatto molto stretto. Resta in ogni caso fondamentale sottoporsi alla profilassi attivate dal personale medico intervenuto sulla vicenda.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Investita nel parcheggio del centro commerciale: donna muore sul colpo

  • Il dramma di mamma Mara, uccisa a bastonate: aveva una bimba di 5 anni

  • Mara è stata uccisa di notte tra i campi, come il padre nel '93

  • La testa schiacciata tra la gru e il tetto: così è morto Antonio, padre di tre figli

  • Notte di paura: si trova un orso davanti e lo travolge con l'auto

  • Cane rinchiuso per mesi al buio: era costretto a vivere tra feci e urine

Torna su
BresciaToday è in caricamento