Martedì, 28 Settembre 2021
Cronaca Trenzano

Papà-orco drogava gli amici della figlia, poi faceva sesso con loro

Alcol e droga a minori, poi ne approfittava. E' successo in una famiglia bresciana: padre 48enne è stato condannato a 7 anni e 4 mesi di reclusione

Una storia oscura, nel cuore della provincia bresciana. Emersa circa un paio d'anni fa: secondo la ricostruzione dell'accusa, F.M. avrebbe in più occasioni ceduto droga agli amici ancora minorenni della figlia, con l'obiettivo di stordirli, renderli quasi incapaci di intendere e di volere per avere così la possibilità di abusare di loro. E questo tipo di incontri sarebbero stati tutti organizzati proprio a casa dell'uomo.

In sede di processo sono però emerse varie contraddizioni, nelle denunce e nelle testimonianze, quelle che hanno portato poi al proscioglimento per alcune accuse. In tribunale è stata valutata anche la posizione di un ragazzo all'epoca minorenne, accusato di concorso in spaccio di droga: la sua posizione è stata valutata nella “incompetenza funzionale”, e quindi tutti gli atti sono stati trasferiti al tribunale dei minori.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Papà-orco drogava gli amici della figlia, poi faceva sesso con loro

BresciaToday è in caricamento