Sgominata banda specializzata in furti di rame nel Nord Italia

I furti nelle province di Brescia, Bergamo, Milano e Torino. Venti le ordinanze di custodia cautelare: due gli italiani, diciotto i cittadini romeni

I Carabinieri del Comando provinciale di Trento hanno stroncato un'associazione a delinquere composta principalmente da cittadini romeni finalizzata a furti d'ingenti quantitativi di rame in numerose province del Nord Italia: in manette nove persone, mentre altre 11 sono tuttora ricercate. L'operazione, denominata 'Red gold', è stata condotta nelle province di Brescia, Bergamo, Milano e Torino.

L'attività d'indagine, condotta tra agosto 2012 e giugno 2013 dal Nucleo investigativo del Comando provinciale Carabinieri di Trento, ha consentito di portare alla luce il sodalizio, che nel corso del periodo oggetto d'indagine è risultato aver commesso diversi furti presso piccole e medie aziende piemontesi, lombarde e venete dedite alla lavorazione del metallo.

Tra gli arrestati figurano anche due italiani, impiegati proprio nel commercio nel settore dei metalli, che erano soliti ricettare il materiale provento di furto che veniva venduto loro dal gruppo.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Schianto mortale: Giulia e Claudia uccise dalla sbandata improvvisa di un'Audi

  • Terribile incidente: ciclista sbanda e muore schiacciato da un camion

  • Nuovo supermercato dopo il lockdown: sarà aperto tutti i giorni fino alle 22

  • Si butta dalla finestra di casa, giovane uomo muore suicida

  • Brescia: tutte le attività commerciali aperte e che fanno consegna a domicilio

  • Coronavirus: Brescia è la prima provincia italiana per nuovi contagi

Torna su
BresciaToday è in caricamento