Follia sul treno in corsa: distrutti a martellate 17 finestrini

Atti vandalici in corsa sui binari della linea Brescia-Bergamo: allarme lanciato a Seriate, il treno si ferma e non riparte più. Con il martelletto interno alle cabine sono stati distrutti 17 finestrini di vetro

Vetri in frantumi mentre il treno è in corsa: il convoglio arriva al suo primo capolinea ma poi non riparte, e poi la corsa viene annullata. Tutto per colpa di un vandalo, che ha colpito su di un convoglio Trenord sulla tratta Brescia-Bergamo. Ad accorgersi del misfatto una passeggera, all'altezza della stazione di Seriate.

Il treno è dunque arrivato a Bergamo, ma non è più ripartito: sarebbe dovuto tornare verso Brescia lasciando la stazione alle 13.40. E' stato invece subito portato in riparazione: il vandalo o i vandali, comunque ignoti, hanno distrutto ben 17 finestrini di vetro, utilizzando il martelletto in dotazione nelle cabine.

Non è la prima bravata di questo tipo, non sarà l'ultima. Indaga la Polizia Ferroviaria: non si esclude che i vandali possano essere sempre le stesse persone, magari membri di una qualche baby gang. L'ennesimo episodio intanto rilancia il tema della sicurezza sui treni lombardi.

Su tutta la linea Trenord si stima vengano distrutti almeno un centinaio di finestrini a settimana, 400 al mese, più di 5000 all'anno. Una costante vandalica che all'azienda costa circa 4 milioni di euro ogni 6 mesi.

Per muoverti con i mezzi pubblici nella città di Brescia usa la nostra Partner App gratuita !

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ragazza grave in ospedale per un'infezione: un altro caso dopo Veronica?

  • Operai al cimitero: la bara scivola, si rompe e fuoriesce la salma

  • La testa schiacciata tra la gru e il tetto: così è morto Antonio, padre di tre figli

  • Il dramma di Veronica: uccisa a 19 anni da una meningite fulminante

  • Giovane padre ucciso dalla malattia: "Te ne sei andato troppo presto, proteggici da lassù"

  • Ragazza di 16 anni in ospedale: "E' lo stesso Meningococco di Veronica"

Torna su
BresciaToday è in caricamento