Linea ferroviaria Brescia-Montichiari: si parte per davvero

Dopo oltre un anno di "silenzio", si torna a parlare della linea che porterebbe dalla città alla Fiera di Montichiari, passando per l'aeroporto D'Annunzio.

Se n'è parlato l'ultima volta a ottobre del 2017, poi più nulla fino ad ora, quando è emerso che i primi 10 milioni di euro, necessari per la progettazione, sono già stati stanziati. Stiamo parlando della linea ferroviaria tra Brescia e Montichiari, un'opera che consentirebbe di partire dal centro città per arrivare al Centro Fiera del Garda, passando inoltre per l'aeroporto D'Annunzio. 

Dopo una prima presentazione del progetto avvenuta a ottobre 2017 (qui tutti i dettagli), si è tornati a parlare dell'idea nei giorni scorsi, a margine della presentazione del contratto di programma tra Ferrovie e Regione Lombardia. Nella presentazione, il presidente del Pirellone Attilio Fontana non ha fatto menzione della linea Brescia-Montichiari, parlando solo di altri sei grandi progetti in campo. 

Sul progetto della linea Brescia-Montichiari è intervenuto però Federico Manzoni, assessore alla Mobilità del Comune di Brescia, le cui parole sono riportate sulle colonne del quotidiano Bresciaoggi in edicola stamane: «Temevamo che venisse cestinato, invece il 5 settembre scorso il ministro Danilo Toninelli lo ha adottato senza modifiche, e dopo i pareri favorevoli del Cipe e delle commissioni di Camera e Senato, già acquisiti, mancano adesso soltanto la firma dei due ministri e l'ok della Corte dei Conti. Spero che si faccia alla svelta perché la gestazione è attesa dal 2017 ed è importante chiudere il cerchio». 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

I lavori. Solo il progetto e l'iter autorizzativo costeranno 10 milioni di euro. 180 milioni di euro (nel 2020) e altri 60 (nel 2021) dovrebbero servire per eliminare 13 passaggi a livello sul tratto Brescia-San Zeno-Ghedi, per il raddoppio dei binari fino a San Zeno, e successivamente fino a Ghedi (con l'elettrificazione dell'intera tratta) e per le riqualificazione delle stazioni di San Zeno, Montirone e Ghedi.

Per muoverti con i mezzi pubblici nella città di Brescia usa la nostra Partner App gratuita !

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Schianto mortale: Giulia e Claudia uccise dalla sbandata improvvisa di un'Audi

  • Terribile incidente: ciclista sbanda e muore schiacciato da un camion

  • Nuovo supermercato dopo il lockdown: sarà aperto tutti i giorni fino alle 22

  • Brescia: tutte le attività commerciali aperte e che fanno consegna a domicilio

  • Si butta dalla finestra di casa, giovane uomo muore suicida

  • Va a fare la spesa, viene travolta sulle strisce: donna in fin di vita

Torna su
BresciaToday è in caricamento