Cronaca

Folle lite in paese finisce nel sangue: uomo accoltellato alla schiena

Sul posto la polizia locale e i carabinieri di Salò: l'aggressore è ora indagato per lesioni gravi

Una violenta rissa che ha rischiato di finire in tragedia. Il fatto è accaduto il pomeriggio di martedì 1 giugno in un locale pubblico di Vesio, frazione di Tremosine.

Qualche insulto di troppo, ed in pochi minuti si è passati dalle parole ai fatti nonostante le persone presenti avessero cercato di calmare le acque. Come riportato dal Giornale di Brescia, due uomini hanno iniziato a litigare rivolgendosi minacce fino a quando uno dei due ha estratto un coltello ed ha colpito l’altro ad una spalla ed alla schiena. Il ferito è stato portato in eliambulanza all’ospedale di Brescia ed è tutt’ora in osservazione, ma non è in pericolo di vita.

Sul posto sono intervenuti la polizia locale ed i carabinieri di Salò che hanno identificato l’autore del gesto, ora indagato per lesioni gravi. Ancora da stabilire la causa scatenante della lite.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Folle lite in paese finisce nel sangue: uomo accoltellato alla schiena

BresciaToday è in caricamento