menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Tremosine: turista sviene dopo la puntura di un insetto

L'uomo, in vacanza sul Garda sulla famiglia, è stato punto nel pomeriggio di ieri: ha cominciato a sudare freddo, ha perso i sensi ed è caduto a terra. Sul posto i volontari e l'ambulanza del 118: shock anafilattico

Potrebbe essere un insetto insolito ed ‘esotico’ quello che ieri pomeriggio ha punto un turista tedesco sulla cinquantina in vacanza con la famiglia sull’Alto Garda. Alle prese con una soleggiata passeggiata pomeridiana, l’uomo è stato improvvisamente punto da “una bestiaccia volante”: sembrava un calabrone, forse un’ape.

Ma pochi minuti dopo nella frazione Pregasio di Tremosine il turista ha cominciato a sudare freddo, e ha quasi perso i sensi. Chi era con lui ha subito segnalato la cosa al 118, che ha inviato sul posto i volontari di Tremosine, accompagnati da un’ambulanza.

L’uomo è stato rapidamente rianimato: si trattava di uno shock anafilattico, l’agitazione e la calura hanno fatto il resto. Per accertamenti, comunque, l’escursionista è stato trattenuto alla Poliambulanza di Brescia.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Coronavirus

Imprenditore bresciano stroncato dal Covid: lascia quattro figli

Ultime di Oggi
  • Cronaca

    Party a bordo vasca per 15 persone: tutti denunciati

  • Cronaca

    Auto in fiamme, coppia scende un attimo prima del disastro

  • Coronavirus

    Cosa riapre in Italia dal 26 aprile

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BresciaToday è in caricamento