menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Sesso a pagamento con una ragazzina, ma viene rapinato

Una giovane prostituta rumena arrestata a Travagliato con l'accusa di furto aggravato, il suo cliente denunciato per minacce e porto abusivo d'armi: l'intervento della Polizia Stradale di Chiari

Una storia di cui si parlerà a lungo. La disavventura di un giovane valtrumplino, un ragazzo di 33 anni di Gardone Valtrompia che dopo aver consumato un rapporto sessuale a pagamento con una prostituta di 22 anni è stato derubato. Si è accorto del furto, è tornato indietro a gran velocità: ha raggiunto la ragazza, per farsi ridare i soldi l’ha minacciata con un coltello a serramanico. Una situazione ad alto rischio, risolta dall’intervento provvidenziale di una pattuglia della Polizia Stradale di Chiari.

E’ successo tutto martedì pomeriggio, sulla Provinciale 19 in territorio di Travagliato. Poco più tardi delle 17, il 33enne accosta ai lati della strada, incontra la ragazza e la fa salire in macchina. I due concordano il prezzo e consumano il rapporto, poi si salutano come se niente fosse.

Bastano pochi attimi, e il cliente valtrumplino si accorge che dal suo portafoglio – appoggiato sul cruscotto – mancano addirittura 300 euro: soldi che la ragazza avrebbe rubato approfittando di un momento di distrazione. Una brusca inversione e il ritorno sul luogo del ‘delitto’: con fare minaccioso, e armato di coltello.

La ragazza comincia a gridare, si barrica in macchina chiedendo aiuto. In pochi minuti sul posto una pattuglia della Stradale, che accompagna i due in caserma e sblocca la situazione. La giovane è stata arrestata per furto aggravato, poi subito rilasciata perché incensurata. Il 33enne di Gardone invece è stato denunciato con l’accusa di minacce, violenza e porto abusivo di arma da taglio. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Coronavirus

Coronavirus: il Comune bresciano che ha contagi da zona rossa

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BresciaToday è in caricamento